[English] | [français]
Peter Gena, compositore, tiene un Ph.D. in composizione musicale dal State University of York at Buffalo dove ha studiato con Morton Feldman, Lejaren Hiller e William Kothe. Le sue composizioni con diversi media—strumentali, elettronici e generati dal computer—sono state presentate estesamente in Nord e Sud America, Europa, Asia ed Australia. Le esecuzioni/installationi includono i lavori presentati al Art Students League of New York, Computing Music IV (Colonia 2006), Pandemic Night/La Notte Bianca (Milano 2006), Festival d'Automne (2004), Parigi; Museo Nacional de Bellas Artes, Buenos Aires; Berkeley Art Musuem (2003); a Mini to the Max (2002), al Brisbane Powerhouse, Australia; Universidad de Salamanca, Spagna, (2002); Arte al Centro 2001, Cittadellarte/Fondazione Pistoletto a Biella; La Galleria Nazionale della Cina, Pechino (2001); Ars Electronica 1999, Linz; Aspekte Salzburg 1997; Il Congresso Internazionale di Musica del Computer, Hong Kong; L.A.C.E., Los Angeles; Università di San Juan ed il Museo dell’Arte di Poncé, Puerto Rico; Akademie der Kunst, Berlino; Herbst Theater, San Francisco; l'Università di St. Tomas, Manilla e l'Istituto Asiatico per Liturgia e Musica, città di Quezon, Filippine; il Museo dell'Immagine e del Suono di São Paulo, Brasile; Ferienkurse für Neue Musik in Darmstadt, Germania; Merkin Concert Hall e Lincoln Center a New York; la Stanza Ascoltante al Biennale di São Paulo 1991; New Music America 1981, 1982 & 1990. Similmente come pianista ha realizzato in pubblico molti dei suoi propri pezzi come pure quelli degli altri.

Le pubblicazioni di Gena includono, Freedom in Experimental Music: the New York Revolution (TriQuarterly 52); A John Cage Reader, nella celebrazione del compleanno settantesimo del compositore (C.F. Peters Inc., NYC, 1983 [in copertina dura]); John Cage and the New York School: A Hyperlecture/Conversation (Museo d’Arte Contemporanea, di Varsavia, 1994) ed un contributo a The Waltz Project (pubblicato da C.F. Peters e registrato sull’etichetta Newyorchese Nonesuch). È nel repertorio del New York City Ballet (la coreografia da Peter Martins). Il suo saggio Cage and Rauschenberg: Purposeful Purposelessness Meets Found Order hanno accompagnato le mostre, Robert Rauschenberg: The Early 1950s, e John Cage: Scores from the Early 1950s, al Museo d’Arte Contemporanea di Chicago. Un documento recente, A Physiological Approach to DNA Music (un metodo fisiologico alla musica di DNA), è stato presentato e pubblicato da CADE 2001, in Glasgow; e da Simposio Globale di Scienza e di Arte, Università di Tsinghua (Pechino). Un articolo, Apropos Sonification: A Broad View of Data as Muisc and Sound (2010), appare su AI & Society (Vol. 27/2, 2012). Due partiture dei suoi ritratti politici sono pubblicati da Editions V (Dortmund, Germania) ed un’incisione di Mother Jones (1983) è disponibile su disco (Lovely Music, Ltd, NYC).

Durante i suoi trentotto anni a Chicago, Gena ha prodotto, diretto ed ha effettuato in molta nuovi eventi musicali e multimedi, compreso NEMO '96, New Music America '82 in Chicago, e nel 1978 International Computer Music Conference a Northwestern University. E' stato il direttore di programmazione degli eventi per il 1997 International Symposium of Electronic Arts (Chicago) e direttore artistico del New European Music Overseas Festival (1995-96). Inoltre ha servito come redattore contribuente a Formations, una rivista di nuova narrativa e le critiche delle arti, ed il suo lavoro riceve sovvenzioni e premi dalla National Endowment for the Arts, Meet the Composer, Arts Midwest, Illinois Arts Council, Ferienkurse für Neue Musik a Darmstadt, School of the Art Institute of Chicago, Northwestern University, CSU a Fresno e SUNY a Buffalo. Gena è decorato dal governo francese al grado di Chevalier dans l'Ordre des Palmes
Académiques
.

Dal 1983, Gena è Professore al School of the Art Institute of Chicago, dove insegna la musica del computer ed elettronica, la storia di musica, programmazione di computer, ed i corsi interdisciplinari. Da 1976 a 1983 era Professore di teoria-composizione alla scuola di musica del Northwestern University, dove è stato condirettore dello studio di musica del computer. Da 1974 a 1976, ha insegnato la musica ed è stato direttore dello studio di musica elettronico al California State University at Fresno. Mentre ancora un laureando per il Ph.D. a SUNY Buffalo, lui ha insegnato e diretto lo studio musica elettronico al Brock University (St. Catharines, Ontario, 1971-74). In quarantatré anni nell'accademia ha tenuto numerose conferenze ed è stato ospite presso numerose università, fra loro: Indiana University (Bloomington), CSU at Long Beach (California), University of Redlands (California), University of Wisconsin at Milwaukee, Northwestern University, (un professore dell’ospite, la primavera del 1992 e 1996), Internationale Ferienkurse für Neue Music (Darmstadt), Universidade de São Paulo (Brazil), Estúdio da Glória, Rio de Janeiro (Brazil), SUNY at Buffalo, University of San Juan (Puerto Rico), Pontificia Universidad Católica de Puerto Rico, LaSalle College of Art (Singapore), Columbia University (New York), Cleveland Institute of Art, SCAN (al École Nationale Supérieure d'Art, Villa Arson, Nice), Carnegie Mellon University, École Nationale Supérieure d'Art, Aix -en-Provence, alla Villa Serbelloni: Rockefeller Study and Conference Center, Bellagio, The Art Students League of New York, e l'École Nationale Supérieure d'Art Bourges, e l'École Nationale Supérieure de Création Industrielle, Paris.


Gena Web